Il fascino del cimitero, per quanto paradossale è in realtà sentito da molte persone e la conferma che il carisma della morte non attrae solo noi di luttoememoria.it, che spesso vi raccontiamo come sia bello esplorare i cimiteri, ce l’ha data il regista Mathieu Stern  che ha da poco girato un video in time-lapse del famoso cimitero di Parigi  Pére-Lachaise.

Il regista francese dopo aver prodotto serie e documentari per il web ha creato questo video che esplora il suggestivo cimitero noto in tutto il mondo per i suoi illustri ospiti. Un time lapse in bianco e nero che inizia lentamente con una rassegna di espressioni del dolore, per poi addentrarsi in velocità tra viali alberati e sentieri. La scelta del  time lapse rende il filmato particolarmente affascinante perché risalta il contrasto del tempo in perenne movimento con l’immobilità della pietra.

Il video si snoda tra stretti passaggi di un’architettura mortuaria che ospita grandi nomi dell’arte e della cultura francese e straniera. Tra questi il compositore Chopin, gli scrittori Balzac, Proust e Colette. I pittori Pissarro, Modigliani, Delacroix. La ballerina Isadora Duncan, la cantante Edith Piaf.

Il Père-Lachaise è inoltre anche meta di pellegrinaggio soprattutto verso la tomba del mitico Jim Morrison, cantante dei Doors, icona che vive ancora intensamente nel cuore dei suoi fans, seppure la leggenda narra che Morrison abbia inscenato la sua morte per ritirarsi per sempre dalla pressione della fama.

Situato nel XX Arrondissement  fu costruito nel 1804 in un quartiere che all’epoca era considerato povero  e dunque poco apprezzato dai parigini. Oggi il cimitero Père-Lachaise conta oltre 69.000 tombe. Un labirinto immerso nel verde dove sepolcri estremamente elaborati e solenni si alternano ad altri corrosi dal tempo e dalla noncuranza.

Lifelapse – Paris Cemetery Timelapse / Hyperlapse from Mathieu Stern on Vimeo.

Comments

comments