Lutto da Covid-19, nasce un gruppo di aiuto online

L’associazione De Leo Fund Onlus e l’Università degli Studi di Padova hanno messo a disposizione un gruppo di supporto online per chi ha subito un lutto da Covid-19

«L’emergenza epidemiologica causata dal virus SARS-CoV-2 (COVID-19) ha avuto, e sta tuttora avendo, un fortissimo impatto su individui e intere comunità – si legge in una nota divulgata da Lorenza Entilli, psicologa e dottoranda del Dipartimento di Psicologia Generale dell’Università di Padova -. Assieme alla gestione dell’emergenza sotto il profilo medico sanitario, è importante fare in modo che le persone che affrontano le conseguenze della pandemia non siano lasciate sole».

Perdere una persona cara per Covid-19 significa affrontare diverse emozioni e sofferenze: al dolore per i progetti di vita assieme interrotti si sommano il rimpianto per non essere stati presenti, la paura di non aver fatto abbastanza, fino alla mancanza di un rito condiviso con gli altri.

Per sostenere chi sta affrontando questa difficile perdita, l’associazione De Leo Fund Onlus e l’Università degli Studi di Padova hanno messo a disposizione un gruppo di incontro online per chi ha perso una persona cara a causa del Covid-19.

Si tratta di un gruppo di discussione su Facebook, accessibile gratuitamente e gestito da professionisti, dove è possibile confrontarsi con altre persone che hanno vissuto la stessa esperienza di perdita, trovando uno spazio di ascolto e comprensione in un ambiente sicuro e monitorato.

Questo gruppo prevede lo svolgimento parallelo di uno studio per conoscere le esperienze e i bisogni delle persone che vivono un lutto da Covid-19.
I risultati di questo sforzo congiunto permetteranno di fornire ai servizi informazioni su una situazione ancora poco conosciuta e poter quindi offrire un servizio migliore a chi affronta un lutto da Covid-19.

Il gruppo, oltre alla citata dottoressa Entilli, vede la collaborazione di Diego De Leo, fondatore della De Leo Fund Onlus e professore emerito in psichiatria alla Griffith University, e di Sabrina Cipolletta, professoressa associata di psicologia presso il Dipartimento di Psicologia Generale e docente di Psicologia Sociale della Salute presso l’Università di Padova.

Per avere ulteriori informazioni o per porre specifiche domande sul gruppo è possibile rivolgersi alla referente dello studio: lorenza.entilli@phd.unipd.it

Per informazioni sul contributo dell’Università di Padova: https://dpg.unipd.it/en/psymed/research

Per iscriversi al gruppo: https://www.facebook.com/groups/344372309989689

Comments

comments

banner_algordanza_206x120