Tanexpo 2014

Dal 21 al 23 marzo in scena a Bologna l’Esposizione Internazionale di Arte Funeraria e Cimiteriale.

L’arte funeraria e cimiteriale italiana, riconosciuta in tutto il mondo per la sua eccellenza, si dimostra ancora una volta all’altezza del proprio compito, sviluppando soluzioni in grado di consentire all’intero comparto di vincere la sfida che il settore funerario si pone oggi: l’implementazione dei servizi di qualità legati al concetto di “onoranza funebre”, con una particolare attenzione alle esigenze dei familiari nel delicato momento del lutto.

Questi e altri gli spunti di riflessione che emergeranno a Tanexpo, Esposizione Internazionale di Arte Funeraria e Cimiteriale, in programma dal 21 al 23 marzo 2014 presso i padiglioni 16, 21 e 22 del quartiere fieristico di Bologna, che da oltre vent’anni è punto di riferimento per il settore funerario a livello nazionale e internazionale ed è capace di analizzare un ambito produttivo flessibile al cambiamento, agli orientamenti economici globali e alle esigenze sociali.

A Tanexpo, come nelle precedenti edizioni, sono attesi operatori professionali e delegazioni delle principali associazioni estere del comparto. Un target selezionato di visitatori, professionisti del settore funerario e cimiteriale, dei quali il 73% sono titolari o responsabili degli acquisti e degli investimenti. La manifestazione risponde alle esigenze del sistema produttivo per una offerta orientata a imprese di onoranze funebri, addetti cimiteriali, grossisti di articoli funebri e arte cimiteriale, società di servizi funerari, marmisti, aziende municipalizzate e amministratori pubblici. Numerosi i momenti destinati all’approfondimento, alla formazione professionale, allo sviluppo di relazioni economiche, industriali e commerciali.

Nella foto l’inaugurazione della scorsa edizione. Fonte tanexpo.com

Comments

comments

banner_algordanza_206x120